12/12/2019

Bando Regione Veneto per lo sviluppo dell'Export

POR FESR 2014-2020. Asse 3. Azione 3.4.1 -
Progetti di promozione dell'export sviluppati da Distretti Industriali, Reti Innovative Regionali e Aggregazioni di Imprese

Un interessante Bando Regionale per le imprese che intendono realizzare un progetto di internazionalizzazione.

Scadenza della domanda ore 17:00 del 18 febbraio 2020


La Regione del Veneto ha approvato il bando che attua il POR FESR 2014-2020 riguardo all’Azione 3.4.1 “Progetti di promozione dell'export destinati a imprese e loro forme aggregate individuate su base territoriale o settoriale”, Asse 3 “Competitività dei sistemi produttivi”.

Il sostegno avviene sotto forma di contributo in conto capitale.

Possono presentare domanda di sostegno i distretti industriali e le reti innovative regionali, aventi i requisiti previsti dal bando, tramite il soggetto giuridico rappresentante, riconosciuto dalla Giunta regionale ai sensi dell’articolo 6 della legge regionale n. 13/2014. I soggetti giuridici dei distretti industriali e delle reti innovative regionali possono presentare fino a 3 (tre) domande di sostegno per altrettanti progetti di promozione dell'export realizzati da almeno 3 (tre) imprese (in aggiunta al soggetto giuridico rappresentante) facenti parte del distretto industriale, ovvero aderenti alla rete innovativa regionale.

Possono presentare domanda di sostegno anche le aggregazioni di imprese definite con legge regionale 30 maggio 2014, n. 13, articolo 2, comma 3 ed aventi i requisiti previsti dal bando. L’aggregazione di imprese è composta nel numero minimo di 3 (tre) imprese.

Vedi il bando

Studio Impresa, specializzato in Reti e aggregazioni, è a disposizione per informazioni e per la presentazione e gestione del bando.
Letti e compresi i termini dell’informativa ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE 679/2016, esprimo il mio consenso a ricevere informazioni marketing e di aggiornamento sulle sue attività e iniziative di Studio Impresa. Il mancato conferimento del consenso non comporterà alcuna conseguenza relativamente alla richiesta effettuata.
Consenso per l'invio successivo di informazioni relative ad iniziative e servizi (FACOLTATIVO)