"Chi è orientato al Cliente è perduto!" un breve resoconto dell'iniziativa

Giorno

19 gennaio 2017

Ora

Luogo

Studio Impresa - Via Dominutti, 2 Verona

Accesso

"CHI È ORIENTATO AL CLIENTE È PERDUTO ! "
 
Oltre 120 imprenditori erano presenti all’evento di inizio anno 2017 di Studio Impresa. Oggetto dell’incontro un dialogo con Mario Sala, esperto e guida per le aziende nel migliorare la loro Customer Experience, e la comunicazione delle numerose novità che lo Studio offre ai clienti in questo 2017.
 
Partiamo da titolo: “ Chi è orientato al Cliente è perduto”. In molti ci hanno telefonato per avvisarci che c’era un errore nel programma: mancava un “non”!  Altri comprendendo che la vera sfida era partire “dal” cliente e non andare “verso” il cliente si sono precipitati ad iscriversi all’evento, incuriositi e tesi a coglierne le conseguenze nell’impostazione dello loro aziende.
 
L’illustre ospite* non ha tradito le attese e ha condotto i numerosi presenti in un percorso le cui tappe fondamentali possono essere così riassunte.
 
  • Situazione attuale e prospettive: nei prossimi anni crescerà la concentrazione della popolazione mondiale nelle città  e nel 2030 l’81% dei consumi sarà concentrato nelle aree metropolitane. Il Cliente sarà quindi un “Cliente metropolitano”: è a questo cliente che dobbiamo guardare.
 
  • Come valuta e decide un cliente metropolitano? Seguendo tre paradigmi:
Velocita + Qualità + Libertà di scelta
La velocità da sola non è più sufficiente, la qualità da sola non basta. Oggi i tre paradigmi sono tutti  necessari simultaneamente! Perché? Perché siamo nella cosiddetta “Era del Cliente”, momento storico in cui il Cliente ha un potere immenso e può con molta facilità decidere di spostare i suoi acquisti su altro o su altri interlocutori. La digitalizzazione dei servizi e della comunicazione aumenta enormemente questo potere.
 
  • Cosa fare?
Un’impresa deve essere continuamente tesa a conquistare chi è già suo impostando con il Cliente un percorso fatto di continue nuove proposte, di capacità di immedesimazione con il suo progetto/desiderio. Deve in particolare essere capace di offrire una esperienza che non solo risponda alle sue esigenze ma sia anche e soprattutto SEMPLICE. In ultima analisi PIACEVOLE. Tutto questo ha un nome: deve generare una CUSTOMER EXPERIENCE SUPERIORE!
 
Serve un cambiamento e sfidarsi a cercare davvero il sogno e l’anima della nostra azienda e dei nostri clienti come fosse l’ultima cosa che ci è concesso di fare! E lo possiamo fare iniziando a formalizzare e aggiornare la nostra mission, le “promesse” che il nostro brand fa ai clienti ed identificando poi gli obiettivi delle varie parti aziendali in coerenza con la mission. Ma ricordiamoci:
 
L’organizzazione, crescendo, produce inevitabile complessità. Il cliente al centro produce, inevitabilmente, semplicità: decidete voi da che parte stare…

=======
Studio Impresa intende cogliere questa sfida in prima persona e il 2017 sarà dedicato ad offrire ai clienti vecchi e nuovi una Customer Experience superiore.
 
In linea con questo grande obiettivo anche le novità 2017:
  1. Un nuovo sito da visitare e da scoprire
  2. La nascita di Studio Impresa Avvocati: la pluriennale collaborazione di Studio Impresa Commercialisti con lo Studio Legale Filippi Scartezzini fa un passo in avanti integrando le due professionalità in un unico brand
  3. Sviluppo internazionale: lo Studio è diventato membro di HLB International, un network di professionisti presente in oltre 130 Paesi al mondo. Questo riconoscimento diventa una opportunità per tutti i nostri clienti che hanno la necessità allargare la loro attività vendendo o facendo impresa all’estero .
  4. La nascita di una divisione di Studio Impresa dedicata alle imprese agricole. L’agricoltura è un mondo con esigenze particolari e con legislazioni particolari che richiedono specializzazione e risorse dedicate.  
* Mario Sala: Partner di Praxis Management, società di consulenza milanese. Da diversi anni è impegnato nel retail dei migliori brand di moda, food, design. L’attenzione crescente per i temi relativi al Cliente ha generato in lui un interesse approfondito sul tema della Customer Experience, che lo ha portato a costituire Italian Customer Intelligence e a sviluppare importanti relazioni internazionali sul tema. Il brand, che raduna partner con diverse competenze, sostiene le aziende a progettare, offrire e portare in tutto il mondo una Customer Experience superiore.  Nel 2014 fonda il magazine online News & Customer Experience che raccoglie i migliori casi e i più positivi esempi di Customer Experience B2B e B2C a livello internazionale.
 
vedi:
 
Consenso per l'invio successivo di informazioni relative ad iniziative e servizi (FACOLTATIVO)